la Parrocchia

 

 

Cenni Storici 

                            Negli anni Trenta, Potenza si sviluppa nella zona “Castello”. I padri francescani di San Michele creano un centro di culto al piano terra del palazzo sito in via dell’Edera, 131. Si alternano nel servizio Padre Benvenuto, P. Giuliano, P. Fulgenzio ed infine P. Attanasio. Dopo il 1945 comincia lo sviluppo del capoluogo lucano lungo le pendici della collina che, dal centro, va declinando verso il Basento.

 

 

        Sono centinaia i migranti oggi ospitati a Potenza. Con i fondi messi a disposizione dal governo, le associazioni Onlus che operano sul territorio garantiscono loro diversi beni e servizi: vitto, alloggio, abiti e piccole somme per le necessità quotidiane. In attesa del permesso di soggiorno, i profughi non hanno molte occasioni di confronto con i potentini: anzi, nei casuali incontri per strada, si avverte diffidenza da tutt’e due le parti.

Ragazzi

 

 

 

L’età della Pre-adolescenza è, per la nostra Comunità, il periodo in cui ogni ragazzo matura le sue scelte, scopre la sua vocazione e si prepara a vivere la sua missione di cristiano nella Chiesa e nella società. È compito del Gruppo degli animatori curare tutta l’organizzazione di questo lavoro, che ha al centro la Catechesi settimanale e la S. Messa domenicale: anima di tutto il cammino di formazione dei ragazzi.

Poveri

 

 

 

 

 

    Nel 2017 si sono rivolte alla rete Caritas quasi 700 famiglie. L'elaborazione dei dati provenienti dai 16 centri di ascolto dell'intera diocesi (Potenza, Muro Lucano e Marsico Nuovo), racconta che oltre l'84 per cento delle persone accompagnate è di nazionalità italiana, dato in controtendenza rispetto alla media nazionale e in percentuale nettamente superiore rispetto alla media del Meridione (67,6 %).

Giovani

 

 

  

             Pace e giustizia sociale. Sono tra i valori che rendono viva la fede dei giovani della nostra parrocchia.  Il loro impegno concreto assicura  aiuto  ai bisognosi, quali che siano, con spirito di amicizia e solidarietà. Di qui il rifiuto di ogni esclusione: sociale, religiosa, razziale. E in questa proposta di solidarietà attiva, i giovani coinvolgono anche gli altri gruppi della comunità.

Anziani

 

 

 

             Sempre più anziani a Potenza.

Secondo i dati ISTAT, all’inizio del 2018 erano 15.128 gli abitanti con età superiore ai 65 anni su una popolazione complessiva di 67.211 residenti. L’indice di vecchiaia è tra i più alti nel Paese: se nella media italiana si contano 169 ultra65enni ogni 100 ragazzi fino a 14 anni; nel capoluogo lucano ce ne sono 190.

© 2018 COMUNITÀ SS. Anna e Gioacchino